Perdere peso prima di un’operazione

Perdere peso prima di un’operazione è ancora un metodo sottovalutato per abbreviare e migliorare il processo di guarigione. Soprattutto il dolore prima e dopo l’operazione può essere notevolmente alleviato da questo. Il consiglio dato da molti medici, “Devi perdere qualche chilo”, è quindi molto sensato e dovrebbe essere seguito. Così facendo, si potrebbe ottenere molto di più con una sana riduzione di peso che con i farmaci (per esempio gli antidolorifici). Perdere 5 kg da solo può già portare a un significativo calmarsi dei processi infiammatori e quindi anche delle condizioni di dolore. Specialmente con i problemi del sistema muscolo-scheletrico (per esempio l’usura delle articolazioni dell’anca e del ginocchio), perdere qualche chilo può anche portare a un notevole miglioramento della funzionalità. Un cambiamento salutare nella dieta è importante almeno quanto l’esercizio fisico regolare.

Abnehmen vor einer Operation mit dem SALOMED-Test

Perché perdere peso?

Prima di tutto ci sono le malattie delle articolazioni. Questo è particolarmente vero per l’usura delle articolazioni dell’anca e del ginocchio, ma anche per varie malattie (per esempio la malattia del disco intervertebrale) in tutta la regione della schiena. La perdita di peso prima delle operazioni cardiache e vascolari può salvare la vita. Combinare la perdita di peso con una terapia di esercizio regolare può spesso portare a lungo termine una salute ancora migliore dell’operazione stessa. Lo stesso vale per le operazioni in tutto il tratto gastrointestinale (ad esempio la chirurgia della cistifellea), nel sistema genitourinario (ad esempio la chirurgia dell’utero per le donne o della prostata per gli uomini) e molte altre procedure chirurgiche che possono essere associate ad un aumento del peso corporeo.

Anche se l’anestesia è diventata più sicura che mai, può ancora comportare un rischio. Spesso questo può essere collegato al peso corporeo. L’anestesia nelle persone in sovrappeso è semplicemente più pericolosa che nei pazienti di peso normale. I medici responsabili raccomandano quindi sempre un cambiamento di dieta anche prima di un’operazione.

Un’alimentazione sana può spesso fare più del bisturi

Anche se i chirurghi non vogliono sentirlo, spesso si può ottenere di più con una dieta sana che con un bisturi. Dobbiamo liberarci dal pensare che tutto si possa aggiustare una volta per tutte con un’operazione. Non c’è dubbio che molte operazioni sono necessarie o addirittura salvavita. Ma a cosa servono se il male o, meglio ancora, la radice della malattia non può essere rimediata con essi. Se lo stile di vita sbagliato ha portato a un restringimento delle arterie coronarie, anche la migliore operazione non serve a nulla se la causa non viene affrontata di conseguenza. Molte operazioni alla cistifellea potrebbero essere evitate del tutto se la dieta fosse adattata. Per non parlare degli effetti collaterali troppo spesso nascosti di questa operazione. La chirurgia ortopedica può essere spettacolare, spesso si promette molto prima dell’operazione, ma dopo segue spesso la disillusione. Alcune spalle, anche o articolazioni del ginocchio non sono state operate invano? A volte sarebbe molto più sensato fermarsi prima di queste operazioni e stimolare le forze di autoguarigione del corpo attraverso un sano cambiamento di dieta con un’adeguata riduzione del peso. Lo strumento per tagliare non è solo lì per operare, ma può anche essere un aiuto per una dieta sana.

Qui puoi imparare di più e dettagli molto interessanti sulle applicazioni del test SALOMED: